Blog: http://vadocontrocorrente.ilcannocchiale.it

Il tumore mammella maschile

Il tumore alla mammella, ed è cosi che deve essere definito, perchè il seno o insenatura è lo spazio tra le due mammelle, viene considerato un tumore che colpisce solo il genere femminile, ma non è vero. Nella mia vita ospedaliera di chirurgo oncologo presso l'Istituto Nazione dei Tumori di Milano ho avuto la possibilità di raccogliere una vasta casistica di tumori della mammella maschile. Colpisce l'uomo con una bassa frequenza, circa 1 caso ogni 100 femminili ed è caratterizzato da una alta frequenza di familiarità. Avevo infatti notato che in molti casi nelle famiglie in cui si era ammalato un uomo erano frequenti casi di tumore mammario nella linea femminile.La diagnosi, l'istologia, le caratteristiche biologiche, la terapia chirurgica e quella complementare sono perfettamente sovrapponibili a quello femminile, così come la prognosi a distanza. In definitiva una perfetta fotocopia di quello femminile, con l'unica aggravante che spesso nessuno pensa che l'uomo possa essere colpito da questa neoplasia e quindi si tende a sottovalutare l'insorgenza di un nodulo della mammella maschileconfondendolo spesso con una ginecomastia.
Roberto Saccozzi

Pubblicato il 18/2/2008 alle 10.49 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web